Cosa stai facendo della tua vita?

01 Lug
1 luglio 2013

La maggior parte degli Esseri umani cerca la bellezza, il benessere, la felicità, il riconoscimento, l’amore. Cerca tutte queste cose fuori da sé. Al primo posto c’è il denaro, il benessere materiale, le comodità. Attraverso il benessere materiale è possibile sperimentare le comodità, la bellezza, il potere, la libertà, ma sperimenterai tutto ciò solo esteriormente. Nel frattempo, al tuo interno, il denaro, la materia prenderà possesso di te come fosse un demone, ne diventerai dipendente.Dopo il denaro, un’altra cosa che cerchiamo ardentemente è la coppia, la relazione. Questa verrà vissuta allo stesso modo. Ormai sei assuefatto alla materia. Anche la coppia, la famiglia, sarà condizionata da questo. Penserai che tutto va bene se ci sono i soldi, se l’uomo e la donna ha no le stesse idee mentali e quindi vanno d’accordo o se uno dei due si piega al volere dell’altro. Se questi elementi sono presenti allora dirai che le cose funzionano. Guarda quei due: sono proprio una bella coppia, ben vestiti, sorridenti, loquaci. Tutto è esteriore, la ricerca della felicità inizia e termina all’esterno di te.

C’è ancora una cosa che consideriamo importante, non è al terzo posto, è trasversale: il bisogno di considerazione. È qualcosa che si incastra con le altre due dipendenze. Vuoi sentirti speciale. Sai perchè? Perchè non ti sei mai accorto di esserlo. Non puoi accorgertene perchè non sai chi sei. E non sai chi sei perchè non hai guardato all’interno abbastanza a lungo. Quasi tutte le tue energie sono all’esterno, mentre i tuoi demoni agiscono indisturbati, al tuo interno. Per blandirli dovrai bere altro vino, per smorzare la loro voce nella tua testa dovrai cercare altri svaghi, per non occuparti di te stesso troverai mille impegni e occupazioni.

Se non scopri prima chi sei, come puoi essere felice? Come puoi realizzare te stesso se non ti conosci?

Tutta quell’energia, tutta quell’attenzione, puoi rivolgerla all’interno. Tutti quei cambiamenti che cerchi fuori, puoi farli dentro. Tutta quella gioia, quell’amore, quel benessere, che cerchi attraverso cose esteriori, sono già dentro. Vanno solo risvegliati. Metti su una palestra per l’Anima. Apri dentro di te un’azienda che lo Spirito (alcuni lo chiamano Dio) possa condurre. A quel punto avrai tutto ciò che ti serve, e il mondo esterno diventerà ai tuoi occhi una grande tela su cui disegnare ciò che sei davvero!

Puoi lasciare un commento a quest'articolo o sottoscrivere i feed RSS o iscriverti alla newsletter per ricevere in anteprima tutti gli articoli nella tua casella di posta elettronica.
Tags:
3 replies
  1. Fab says:

    Ottimo articolo, sinceri complimenti!!

    In pratica il succo del succo di ciò che lei dice è:

    “Cuor contento, Gran Talento”!

    Oppure in altre parole:

    “Prima di poter fare qualcosa, bisogna diventare qualcosa” by J.W. Goethe

    Ho capito bene?

    Cordiali saluti.

    Fab

    Rispondi
    • Antonio says:

      Qual’è la cosa più importante della tua vita? Man mano che ci si libera dalle illusioni, la risposta si sposta da ciò che è esteriore a ciò che è interiore. A quel punto la cosa più importante diventa la realizzazione del proprio Sè più elevato. È un processo…
      All’inizio è facile che ci si immerga nella materia, che quindi diventa la cosa più importante. Se lo si fa con un po di coscienza ci si rende conto dopo un po che questo porta solo una felicità illusoria.

      Rispondi
  2. Fab says:

    In sintesi:

    Essere , Fare e Avere come conseguenza dell’Essere e Fare!!

    Grazie mille della risposta!

    Cordiali saluti.

    Fab

    Rispondi

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *