Il tuo rapporto di coppia ti dice…

01 Feb
1 febbraio 2013

Il tuo rapporto di coppia ti dice chi sei. Ti parla attraverso la persona che hai scelto. Le sue parole, quelle che non sopportiamo, sono le tue paure, sono ciò che sei e non accetti di essere, sono le tue speranze infrante. I momenti belli passati insieme rispecchiano la luce e la gioia che si nascondono in te, sono un momento di bel tempo nel mezzo di una tempesta, un sospiro di sollievo in una corsa contro il tempo, ti chiedono di fermarti ad amare te stesso.

Tutto ciò che l’altro fa cerca di spingerti più a fondo al tuo interno, se vi arrendete, se smettete di scavare, ad emergere saranno noia e stanchezza. Nella coppia il viaggio è per due e, nelle soste, la camera è doppia. È un’esperienza individuale vissuta insieme. Entrambi siete spinti ad andare avanti perchè se uno dei due rimanesse indietro allora rischierebbe di perdersi. Potrebbe incontrare un’altra persona che è allo stesso punto nel cammino e decidere di fare un pezzo di strada insieme. Se l’altro rimane indietro puoi aspettare un pò, con amore paziente, con fiducia. Spesso questa attesa amorevole è abbastanza per spingere l’altro ad accelerare il passo, a cercarti, a raggiungerti.

Tutto il viaggio è interiore, alla scoperta dei propri mondi interni. È un viaggio che puoi iniziare anche da solo e sul cammino incontrerai un compagno che ha la tua stessa aspirazione di conoscenza. Chissà quante volte il mondo cambierà sotto i tuoi occhi stupiti. Ad ogni tappa che raggiungerete insieme tutto ciò che sembrava avesse una certa tonalità sarà differente. Ad ogni comprensione delle tue profondità cambierà il modo in cui ti approccerai al mondo esterno. Farai una pausa, giusto il tempo per riprendere fiato e partire verso una nuova tappa.

Ma se il rapporto è solo un modo per comprare una casa più grande, crescere i bambini, preparare grandi abbuffate nel periodo natalizio e aspettare che l’altro ti faccia felice, allora avrai mancato il punto. Forse ti accontenterai pur di essere visto come un santo, oppure cercherai altrove un pò di vita. In entrambi i casi avrai perso l’occasione di andare in fondo a te stesso. Continuerai a girare in tondo nella speranza che: la prossima volta andrà meglio…

Tags: , , , ,
0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *