Come motivare un operatore telemarketing

23 Apr
23 aprile 2012

Perché la motivazione tradizionale non funziona?

L’operatore telemarketing, a differenza della maggior parte dei venditori, non desidera diventare sempre più bravo nel suo lavoro, per il semplice motivo che, in realtà, non vuole quasi mai fare quel lavoro. Per lui è un’attività di ripiego che svolge mentre sogna un futuro differente. È un’attività di ripiego che a volte finisce per durare molto a lungo. Con il passare del tempo, il fatto stesso di andare a fare quel lavoro ogni mattina inizierà a ricordargli che i suoi sogni si stanno infrangendo sugli scogli delle difficoltà della vita. Inizierà a lavorare accumulando amarezza, in modo incostante, e quando un trainer o un consulente va a dirgli che la realtà dipende da loro o che possono migliorare nel gestire le obiezioni dei clienti, allora quell’amarezza viene fuori. Tutto questo senza considerare che ogni giorno gli operatori ricevono diversi rifiuti, più o meno cordiali, che mettono a dura prova il loro stato d’animo e il loro focus.

Spezzare questa dinamica è davvero possibile solo se si è disposti a:

Far emergere la Verità

Ammetti di fronte a te stesso, ai colleghi e all’azienda che sei qui solo di passaggio. Nel momento in cui questa verità viene alla luce ed è accettata anche dall’ambiente in cui ti trovi, si libera un’enorme quantità di energia rimasta sepolta per mesi. La stessa energia utilizzata per mascherare questa verità e per affrontare il conflitto interiore derivante dal fare qualcosa per pura necessità e non per amore. A questo punto è possibile utilizzare questa energia per:

Costruire un rapporto fiduciario

L’azienda diventa un alleato, non più un soggetto da guardare con sospetto. La formazione inizia ad essere centrata più sull’individuo e meno sull’attività. Da questo approccio arrivano benefici anche per l’azienda poiché crescendo le persone crescono anche i risultati. Questo processo permette inoltre di individuare facilmente coloro che vogliono puntare sull’attività e sull’azienda e dar loro opportunità di crescita in base alle loro attitudini e caratteristiche personali.

Tags: , ,
1 replies
  1. telesales says:

    Thanks for sharing your info. I truly appreciate your
    efforts and I am waiting for your further post thank you once again.

    Rispondi

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *