Archive for category: JoyLove – essere felici nella relazione

Dialoghi extraordinari: Anima e Amore

14 Ott
14 ottobre 2013

“Nel soggetto in ipnosi sono in azione, per così dire, quattro livelli di esistenza: il Corpo, la Mente, lo Spirito e l’Anima ed ognuno di essi può raggiungere livelli di ipnosi differenti. Possiamo mettere sotto ipnosi solo il Corpo o solo la Mente, oppure, in una più sottile esperienza, solo l’Anima o solo lo Spirito…”   Corrado Malanga

È la terza volta che riscrivo quest’articolo. Forse perché di Anima è più facile farne esperienza che parlarne. Puoi sentire Anima quando il corpo inizia a vibrare e, per qualche secondo, il cuore si apre e senti un fiume di energia scorrere al tuo interno. Non confondere Anima con il corpo energetico, con il veicolo sottile che lascia il corpo fisico alla sua dipartita. Anima è un’energia collegata a te ma con una sua autonomia. Appare alla mente come un bambino in età prescolare. Sono proprio i bambini infatti a conservare ancora un contatto costante con Lei. È soprattutto negli occhi di un bambino che sta imparando a camminare che puoi scorgere Anima in tutta la sua bellezza. L’Essere umano è felice fino al momento in cui  Read more →

Lasciar cadere i compromessi

28 Set
28 settembre 2013

Osserva la tua vita quotidiana. Dov’è la verita? Riesci a distinguere tra i momenti in cui vivi in conformità con te stesso ed i momenti in cui ti senti costretto a fingere, in cui stai entrando in un compromesso? Dentro ognuno di noi scorre una melodia le cui note sono comuni a tutti ma la composizione che ne deriva è unica. Ogni persona suona la propria melodia. Questo ti rende speciale,  spesso a tua insaputa.

Eppure è cosi facile rinunciare alla propria unicità! Preferiamo conformarci, seguire strade sicure, già battute da molti altri prima di noi. Questo accade in tutti i campi: nel lavoro, nella coppia, nel pensare alla propria vita, nel pensare alla felicità. La prima cosa a cui si rinuncia è proprio la felicità. Deformando la nostra melodia con continui compromessi con se stesso si capisce abbastanza presto che non è possibile essere felici e spensierati come un bambino. Quindi abbandoniamo piuttosto rapidamente quella aspirazione e ci dedichiamo a fare soldi, a fortificare sicurezze, a metterci nelle condizioni di fare piu vacanze o di godere di piu svaghi. Non capiamo che la mancanza di felicità deriva dal Read more →

Essere in Amore

08 Ago
8 agosto 2013

A volte è dura, lo so, ma ce la puoi fare. Ciò che ti eleva è un cuore aperto, in grado di amare. Non è né l’adrenalina né l’eccitazione e neppure l’euforia. Esci con il tuo compagno, prendigli la mano, senti il contatto con la sua pelle. Senti il movimento dell’energia maschile e femminile che danzano all’interno dello spazio tra le due mani che si toccano. Abbraccialo, bacialo dolcemente, guardalo negli occhi. Ogni tanto guarda i suoi occhi in silenzio, senza filtri sessuali, non è un pezzo di carne, è l’uomo che ami, la donna che ami, fermati a guardarlo/a. Osserva la sua luce, che meraviglia! Sorridi.

Non pensare alle cose che vorresti, non pensare a nulla! Se pensi non puoi sentire l’altro. O pensi o senti. O pensi o sei in amore. Forse avete un problema che vi assilla, allora pregate insieme. Chiedete a

Read more →

Siamo Esseri multidimensionali – ecco come l’ho scoperto

29 Apr
29 aprile 2013

Articolo tratto dal libro: ciò che sei non E’

Questa è la mia visione del reale e autentico ricercatore del Vero: uno scienziato, un poeta, un mistico. In lui l’essere umano sboccerà fino a raggiungere la vetta suprema delle sue possibilità; in lui il potenziale si trasformerà in realtà. Fiorirà in tutti i modi, sarà un uomo multidimensionale
Osho

La verità è che ogni Umano vivente è multidimensionale ed è in molti luoghi allo stesso tempo. Anche mentre state leggendo lì seduti, parti e frammenti di voi sono in altri luoghi a fare altre cose
Kryon (Lee Carroll)

L’uomo è una trinità composta di Corpo, Anima e Spirito; tuttavia l’uomo è uno e non è certamente il suo corpo! Quest’ultimo non è che la proprietà, la veste transitoria dell’uomo
Helena Petrovna Blavatsky

Siamo Esseri multidimensionali, tante volte leggevo frasi come queste nei testi di diversi autori, eppure qualcosa sfuggiva alla mia comprensione. Di tutto questo avevo un’idea teorica e non mi riusciva di collegarla ad una qualche esperienza, se non formulando supposizioni. Quindi pensavo che forse Anima è quella parte che mi spingeva a guardarmi dentro, o forse il fuoco della ricerca era Spirito, e invece Anima era quella vibrazione nel petto, quel vortice di energia all’altezza del cuore che sentivo quando meno me lo aspettavo, di rado e senza una motivazione esteriore. Forse Anima era in quei brividi che mi spingevano fino alle lacrime mentre guardavo alcuni film biografici sui grandi uomini di fede del passato. Ma erano solo supposizioni.

Read more →

La trappola del pensiero positivo e della legge di attrazione: gli EGO

12 Mar
12 marzo 2013

Premetto che anch’io sono cresciuto e mi sono formato, nell’ambito dello sviluppo personale e professionale, con il mantra del pensiero positivo, del volere è potere, degli obiettivi ben formati e simili. Poi è arrivata la legge di attrazione, che sembra confermare e rafforzare tutte le idee del pensiero positivo. I pensieri diventano cose, recita uno degli autori di The Secret. Bene, tutto questo in realtà, è corretto. La trappola è in ciò che non viene detto.

Ciò che non viene MAI sottolineato è che il percorso da seguire è saltare da un tipo di pensiero (associativo), in cui la mente prevalentemente produce le informazioni, ad un’altro tipo di pensiero (intuitivo), in cui la mente si limita a ricevere e tradurre le informazioni ricevute. Ciò che non viene detto è che non è un percorso mentale, la mente, da sola, non può attrarre e materializzare nulla. In realtà la mente non può decidere nulla, non può, ad esempio, decidere cosa attrarre, non può decidere di iniziare a pensare positivo. La mente, per quanto tu possa sforzarti, non può renderti felice, essa può solo essere d’aiuto nelle cose pratiche della vita quotidiana. La mente non ha nulla a che fare con la bontà, con la forza d’animo, con il coraggio, con l’amore, con la dedizione, con la fiducia, con l’intuizione, con la pace, non ha nulla a che fare con tutto ciò e con molte altre qualità interiori. Il pensiero positivo è una trappola, semplicemente perché

Read more →

Il tuo rapporto di coppia ti dice…

01 Feb
1 febbraio 2013

Il tuo rapporto di coppia ti dice chi sei. Ti parla attraverso la persona che hai scelto. Le sue parole, quelle che non sopportiamo, sono le tue paure, sono ciò che sei e non accetti di essere, sono le tue speranze infrante. I momenti belli passati insieme rispecchiano la luce e la gioia che si nascondono in te, sono un momento di bel tempo nel mezzo di una tempesta, un sospiro di sollievo in una corsa contro il tempo, ti chiedono di fermarti ad amare te stesso.

Tutto ciò che l’altro fa cerca di spingerti più a fondo al tuo interno, se vi arrendete, se smettete di scavare, ad emergere saranno noia e stanchezza. Nella coppia il viaggio è per due e, nelle soste, la camera è doppia. È un’esperienza individuale vissuta insieme. Entrambi siete spinti ad andare avanti perchè se uno dei due rimanesse indietro allora rischierebbe di perdersi. Potrebbe incontrare Read more →

Avere o Essere?

20 Dic
20 dicembre 2012

Per anni ed anni ho studiato la mente. Ho studiato il suo funzionamento, ho osservato come io stesso e gli altri la utilizzassero e soprattutto come noi tutti ne fossimo condizionati. Ho intuito, poco dopo la maggiore età, che la chiave per svelare i misteri e le gioie della vita fosse dentro l’essere umano, non fuori, e quell’intuizione, inizialmente flebile si è rafforzata col tempo. Ho iniziato abbastanza presto a dare uno sguardo all’interno e notare come, cambiando io, cambiasse anche il mio mondo esterno. Nonostante tutto questo, periodicamente ricadevo nella trappola che la felicità dovesse essere ricercata fuori, ero scostante negli esercizi interiori e applicavo con una certa costanza solo le tecniche relative all’interazione con il mondo esterno: le tecniche di comunicazione, le tecniche motivazionali e così via, agendo principalmente su pensieri, stati emotivi e comportamenti. Davo la massima importanza alla mente conscia e inconscia, cercando modi sempre più rapidi per ottenere risultati in me stesso e nel mondo basandomi sulle potenzialità della mente.

Pensavo di essere sulla buona strada e Read more →

Ti sei mai chiesto perché non raggiungi i tuoi obiettivi?

13 Dic
13 dicembre 2012

E’ consigliabile leggere l’articolo seguente prima di guardare il video.

Molte volte le persone mi chiedono cosa impedisca loro di raggiungere i loro obiettivi. C’è chi cerca un partner, chi un lavoro migliore, chi più denaro o, semplicemente, più amici, una vita sociale più ricca, c’è chi cerca la salute e, pochissimi, cercano il proprio sé autentico. Solitamente si tende a cercare all’esterno la causa dei propri rallentamenti o dei propri “insuccessi”.

Vediamo alcuni fattori di cui tenere conto:

  1. noi valutiamo i nostri progressi prevalentemente con la mente logica. Questo significa che molto spesso la nostra valutazione è errata poiché la mente interpreta gli eventi in base a preconcetti. Nel momento in cui questa valutazione diventa una convinzione allora si rivela corretta, poiché metterai in atto senza accorgertene tutta una serie di comportamenti che porteranno nella tua vita la realtà di cui ti sei convinto. Quante volte ti sei ritrovato, guardandoti indietro, a cambiare idea sulla valutazione di un’esperienza del passato?
  2. Se la tua situazione presente
    Read more →

Rimettere se stesso al primo posto – seminario introduttivo

06 Dic
6 dicembre 2012

Ciò che ora pensi di essere è solo ciò che sei diventato, è molto peggio di ciò che sei davvero. Essendo diventato ciò che sei passi molto del tuo tempo a lamentarti, a giudicare ciò che ti circonda (questo è bello, questo è brutto, questo è buono, questo è cattivo), a fantasticare sul futuro e, in definitiva, a rimandare continuamente la felicità a un tempo più o meno lontano. Eppure questo tempo non arriva mai. Guardare ciò che è significa smettere di prendersi in giro, rendersi conto che quel tempo, finché rimaniamo ciò che siamo diventati, non arriverà mai, nonostante continuiamo a raccontarci che la prossima volta sarà quella buona…

Se continui a pensare che la soluzione sia “esterna” sei ancora in periferia, in un posto in cui il mondo ti sembra simile ad un quartiere malfamato e la vita simile ad un deserto…

Il seminario vuole introdurti alla ricerca di chi sei davvero e presentarti la persona più importante eppure sempre più spesso trascurata: te stesso.

LA STANZA DEL TESORO E’ DENTRO DI TE, hai iniziato la ricerca?

Data: Read more →

L’illusione della vittoria e della sconfitta – desideri e obiettivi

31 Ott
31 ottobre 2012

Desideri e obiettivi, e poi altri desideri e altri obiettivi, è questa la vita che solitamente conduciamo. E’ ciò che ci hanno insegnato, porsi un obiettivo di crescita e perseguirlo, cercando di ottenere il massimo risultato, il massimo successo. Ci hanno insegnato a scendere nell’arena con i nostri Ego e lottare per realizzare qualcosa. Va bene, è solo che abbiamo finito per inseguire quasi esclusivamente esperienze che danno un appagamento esteriore. Abbiamo finito per inseguire qualcosa che gli altri possano vedere e “invidiarci”. E’ in questo modo che abbiamo condannato noi stessi ad una normale infelicità.

Sono gli Ego a stabilire quali desideri debbano diventare obiettivi, Read more →