Archive for month: marzo, 2016

L’Essere e l’umano – tra materia e spiritualità

10 Mar
10 marzo 2016

IO: Frequenza?

S: Si. Funziona come una stazione radio. Non puoi ascoltarne due così come non puoi servire due padroni. La scelta è tra la frequenza della verità e quella dell’illusione. Più ti convinci che non esistono altre stazioni radio, più ti sentirai spinto a non tentare neanche di cercarne un’altra.

IO: Le persone hanno paura di scegliere la verità?

S: No. Hanno paura di fare un salto nel vuoto. La via dell’illusione sembra dare certezze e sicurezze, ma sono tutte false, costruite su fondamenta instabili. Le persone scelgono quasi sempre ciò che dà loro sicurezza. E’ la natura della mente. Al contrario, la verità è fede. Ci sono delle indicazioni che io do a tutti, ma la mente vuole conoscere in anticipo il risultato di ciò che sarà, crea aspettative, esse appartengono solo alla mente, non a me. Non si tratta di cercare qualcosa di meglio o di peggio, ma soltanto di scegliere la verità. Soltanto decidendo questo, effettuando questa scelta, i segnali potranno essere colti con più lucidità, anche quando sembrano spaventare e minare la sicurezza materiale o affettiva. Di lì in poi altre strade si aprono ed altre indicazioni arrivano. E’ la fede che manca all’essere umano. Quante volte hai dubitato tu e quanto ancora continui a rinnegare la verità nonostante tutti i segnali che costantemente ricevi?   (dal prossimo libro di Claudio Guarini)

L’Essere umano vive l’Essere con distanza, si tiene ancorato all’umano, non riuscendo a percepire la forza dello Spirito. Per secoli la mente è stata condizionata a seguire indicazioni esterne, a prendere decisioni basate su ciò che vedeva, sentiva e toccava nel mondo esterno. Così, il primo condizionamento da rompere è l’abitudine a rivolgersi continuamente all’esterno, a cercare la conferma alle proprie sensazioni e intuizioni unicamente fuori da sé. Read more →