Archive for month: giugno, 2014

Tutte le fantasie sul futuro sono…

26 Giu
26 giugno 2014

Ci sono alcune cose inaccettabili per la mente egoica (di superficie), cose che, fino a quando non vengono accettate, rallentano il processo di crescita interiore. Parliamo di realtà scomode cui la mente, a primo acchito, reagisce pensando: “non è il mio caso” oppure “prima era così per me, ora non più” o “questa è solo una sciocchezza” o altro di simile; in questo modo sfugge al disagio che proverebbe prendendone coscienza. Maggiore è l’attaccamento che una certa consapevolezza andrebbe a sradicare maggiore è la resistenza a prenderla in considerazione. Nel momento in cui la mente osserva con occhi di verità una di queste realtà allora può liberarsene, questo significa entrare nel dolore tipico del distacco per poi riemergere rinnovata, ripulita. Hai creduto per tanto tempo a una certa sciocchezza! È davvero penoso rendersi conto che fosse solo un’illusione.

Bene, una di queste è il fatto che tutte le fantasie sul futuro sono Read more →

Il Destino (e il talento)

22 Giu
22 giugno 2014

Arriviamo sul pianeta e iniziamo a vivere la nostra vita. Ma sono in pochi a chiedersi: da dove arrivo?
Non arriviamo sul pianeta impreparati, ad un livello molto profondo portiamo con noi l’essenza di esperienze maturate in precedenza, siamo “discesi” molte altre volte sul piano fisico, su questo o su altri pianeti. La comprensione delle esistenze multiple, comunemente chiamate vite precedenti, mi permise di comprendere che ciò che io sono aveva a che fare con la mente solo in piccola parte e solo in relazione a questa specifica esistenza. Al di là di essa sono collegato ad Anima, a quell’energia senziente e divina a cui ci si riferisce quando si dice che in ognuno di noi c’è una scintilla divina. Fu una sorpresa quando, dopo aver trovato Anima scoprii che anche lei doveva prendere piena coscienza di sé, essa è come una bambina che ha bisogno di essere presa per mano e guidata, alla pari di un bambino umano.

Ma cosa sono venuto a fare qua? Perché sono ritornato su questo piano? Read more →